Archivio Tag ‘euritmia’

Concerti fine 2017

lunedì 27-novembre-2017

L’orchestra di fiati ha in programma alcuni concerti entro la fine dell’anno.
Sabato 9 dicembre all’auditorium di Nimis alle 20.30.
Giovedì 21 dicembre presso l’auditorium di Povoletto alle 20.45.

Concerto di Santa Cecilia

lunedì 23-ottobre-2017

Domenica 19 novembre alle ore 17.00 ci sarà il Concerto di Santa Cecilia, inserito nella stagione presso l’Auditorium organizzata dal Comune di Povoletto in collaborazione con altre associazioni del territorio.

Si esibiranno due realtà dell’Associazione Culturale Musicale “Euritmia”: la minibanda diretta dal maestro Franco Brusini e l’orchestra di fiati diretta dal maestro David Gregoroni.

Nella scelta del programma proposto dalla Orchestra di fiati si è voluto affrontare il tema del mare, con l’esecuzione ad esempio dei brani “Of Sailors and Whales” di William Francis McBeth, “Sea Songs” di Ralph Vaughan Williams, “The Seafarer” di Haydn Wood, ma anche “Mercury” di Jan Van der Roost e “Stars Bars” di Roger Jager.

Cultura all’Auditorium Povoletto

mercoledì 11-ottobre-2017

Ecco il cartellone con le attività proposte dall’amministrazione comunale di Povoletto assieme a diverse associazioni locali.
Segnaliamo i concerti che vedranno impegnata la nostra orchestra di fiati:
domenica 12 novembre alle ore 16.00 esecuzione della fiaba musicale “L’ultimo burattino”di Sergio Parisini con la partecipazione del Wind Ensemble Euritmia e della voce narrante Claudio Moretti diretti dal maestro Franco Brusini;

domenica 19 novembre alle ore 17.00 Concerto di Santa Cecilia con minibanda (diretta da Franco Brusini) e orchestra di fiati (diretta da David Gregoroni);

sabato 2 dicembre alle ore 20.45 Concerto di Fine Anno della Banda di Reana del Rojale diretta dal maestro Flavio Lucchitta.
giovedì 21 dicembre alle ore 20.45 Concerto di Natale con l’Orchestra di fiati diretta dal maestro David Gregoroni.

Euritmia a Friuli DOC

lunedì 28-agosto-2017

Dopo il tradizionale concerto de Quarte d’Avost (e aspettando quello di Santa Cecilia…), il prossimo concerto della nostra Orchestra a Fiati sarà domenica 10 settembre alle 13.00 in piazza Duomo a Udine, all’interno della 23^ edizione di Friuli DOC.

Concerto diretto da Franco Cesarini

lunedì 20-febbraio-2017


Domenica 26 febbraio nel pomeriggio alle 17.30 presso l’Auditorium di Povoletto abbiamo l’onore di ospitare il compositore e direttore svizzero Franco Cesarini che dirigerà l’orchestra di fiati della nostra associazione.
Questo concerto sarà la conclusione di tre giorni di musica con il maestro svizzero.
Eseguiremo anche alcuni suoi brani, tra i quali le Bulgarian Dances, ma anche la Sinfonia Nobilissima di Robert Jager e molto altro. L’invito al concerto è rivolto a tutti, bandisti e non. L’ingresso è libero.

Nato nel 1961 a Bellinzona (Svizzera), Franco Cesarini ha iniziato lo studio del flauto e del pianoforte al conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Ha proseguito la sua formazione nella classe del flautista Peter-Lukas Graf al conservatorio di Basilea, dove ha ottenuto il diploma d’insegnamento e quello di concertista. In seguito ha ottenuto il diploma di direzione con Felix Hauswirth e quello di composizione con Robert Suter e Jacques Wildberger. Quale solista e membro di gruppi cameristici ha ottenuto importanti riconoscimenti a numerosi concorsi, tra i quali il primo premio con menzione al concorso nazionale svizzero d’esecuzione musicale nel 1981. Attualmente è direttore della “Civica filarmonica di Lugano”e della “Civica filarmonica di Balerna”. Dal 1989 insegna direzione e strumentazione per orchestra di fiati nella sezione professionale del conservatorio di Zurigo. Oltre alle composizioni per orchestra di fiati il suo catalogo comprende brani di musica vocale, per pianoforte, svariati strumenti solisti, quartetto d’archi e orchestra sinfonica.

Concerto per clarinetto e quartetto d’archi

domenica 22-gennaio-2017
Euritmia in collaborazione con l’ERT organizza un
concerto per quartetto d’archi e clarinetto in programma per domenica 29 gennaio alle ore 11.00
Il concerto si terrà presso l’auditorium di Povoletto.
L’ingresso al concerto è a pagamento: il biglietto intero è di 10€, rodotto 8€, per i soci di Euritmia il costo è di 5€.
Gli artisti saranno il Quartetto Bennewitz (Repubblica Ceca) e Nicola Bulfone. Interpreteranno il “Quartetto in sol maggiore op.106″ di Antonín Dvořák (1841-1904) e il “Quintetto con clarinetto in la maggiore op. 146″ di Max Reger (1873-1916).
Ingresso a pagamento.
Presentazione del concerto dalle pagine del sito ERTVFG.

Elenco dei vincitori del Concorso

domenica 26-giugno-2016

E’ disponibile on-line l’elenco dei vincitori del 20° Concorso Internazionale per Giovani Strumentisti. La lista completa dei risultati sarà disponibile domani, lunedì 27 giugno 2016 sul sito web.

It’s now available on the web site the list of the winners of the 20th International Competition for Young Instrumentalists. The complete list of the results will be available tomorrow, monday 27th of June, on the web site.

Vincitori 20° Concorso Giovani Strumentisti

Da dove vengono i vincitori?

Concorso Internazionale per Giovani Strumentisti – F.A.Q.

venerdì 12-febbraio-2016

E’ necessario spedire la documentazione per l’iscrizione anche per posta ordinaria?

No, non è necessario spedire per posta ordinaria. E’ sufficiente mandare via e-mail a strumentisti@euritmia.it

  • Il modulo di iscrizione
  • Copia della ricevuta di pagamento
  • Copia di un documento d’identità valido

entro la data di scadenza delle iscrizioni

E’ possibile inserire una giornata di preferenza per la partecipazione al concorso?

E’ possibile indicare alla segreteria eventuali problemi di orario o una giornata di preferenza. E’ consigliabile inserirla nelle annotazioni per la segreteria del modulo d’iscrizione. La segreteria cercherà di esaudire tutte le richieste.

Devo obbligatoriamente suonare più brani al concorso?

Si, da regolamento i brani devono essere due ma è possibile presentare 2 tempi dello stesso concerto. E’ obbligatorio restare nei tempi previsti per ciascuna categoria.

L’organizzazione mette a disposizione il pianista accompagnatore?

Si, l’organizzazione del concorso mette a disposizione il pianista accompagnatore. Maggiori dettagli qui.

L’organizzazione mette a disposizione le percussioni?

No, l’organizzazione non mette a disposizione gli strumenti a percussione.

Quando si conosceranno i vincitori?

I vincitori saranno contattati dalla segreteria del concorso nel pomeriggio della giornata finale in quanto dovranno suonare alla serata finale per ritirare il premio. Solo durante la serata finale verranno proclamati al pubblico i vincitori ed il premio vinto.

Quando si conosceranno i punteggi dei partecipanti?

I punteggi saranno resi noti solo al termine della serata finale e disponibili sul sito web al termine della serata finale.


Is it necessary to send the enrolment documentation by surface mail?

No, the participants have just to send the following documentation by e-mail to strumentisti@euritmia.it:

  • Enrolment form
  • Copy of the receipt of the registration fee
  • Copy of a valid ID card

by the deadline.

Is it possible to ask for a preferable day of performance?

It’s possible to ask the secretariat of the competition to play in a particular day. Please write your preference in the notes of your enrolment form. The secretariat will try to schedule all the requests.

Do the participants have to play more than one piece?

Yes, according to the rules of the competition the number of the pieces that have to be played is two but it is also possible to play two movements of the same piece/concerto. The compulsory time of performance must not exceed the maximum allowed for each category.

Does the organisation provide the pianist accompanist?

Yes, the organisation provides the pianist accompanist. You can find more information here.

Does the organisation provide the percussion instruments?

No, the organisation doesn’t provide the percussion instruments.

When are the names of the winners going to be declared?

The winners will be called by phone by the secretariat of the competition in the afternoon of the last day of competition, because if they want to collect the prize they have to play in the final evening concert. Only during the final concert the winners and their prizes will be declared in public.

When the results will be available?

The results will be affixed at the end of the final evening and will be made available on the website in the following day.

Concerti di novembre

venerdì 16-ottobre-2015


Domenica 22 novembre (si ricorda Santa Cecilia patrona della musica, ma anche i 140 anni di fondazione della nostra associazione) avremo l’onore di ospitare il maestro Délio Gonçalves, attuale direttore della banda della Marina Portoghese. Il concerto si svolgerà presso il teatro Garzoni di Adorgnano (Tricesimo) alle ore 17.00 e il programma prevede anche dei brani per orchestra di fiati e pianoforte solista, Matteo Andri, quali ad esempio “Rhapsody in Blue” di George Gershwin.
Maggiori dettagli accessibili sulla pagina FaceBook dell’evento.

DÉLIO ALEXANDRE COELHO GONÇALVES
Nato ad Azambuja, intraprende giovanissimo lo studio del Clarinetto con il Maestro João Teófilo e successivamente del Fagotto con il Maestro Carolino Carreira. Nel 1990, grazie ai Corsi di tecnica strumentale per fiati promossi dalla Università “Menéndez Pelayo”, intraprende lo studio del fagotto.
Nel 1991, a seguito di un Concorso Nazionale, risulta vincitore del posto di Primo Fagotto Solista nella Banda della Marina Portoghese. Nel 1992, entra nel Conservatorio di Musica di Almada, dove continua lo studio del fagotto diplomandosi sotto la guida del Maestro Carolino Carreira. Ha collaborato con l’Orchestra Giovanile Portoghese ed altri gruppi professionali con una intensa attività concertistica, ha suonato in formazioni cameristiche, orchestrali ed in qualità di solista. Nel 2001 consegue il diploma di Direzione di Banda, Fanfara e Brass Band presso il Royal Music Conservatory di Maastricht (NL) sotto la guida del Maestro Jo Conjaerts. Attualmente la sua attività è incentrata sulla direzione non solo di gruppi professionali ma anche di gruppi amatoriali con cui svolge un attività importante di insegnamento attraverso master andando a collaborare con eventi musicali portoghesi e non solo. Ricopre il ruolo di docente di Direzione per Banda presso il Conservatorio di Lisbona e nell’ Instituto Piaget. E’ direttore artistico ed organizzatore di importanti eventi musicali in Portogallo tra cui il concorso internazionale per bande amatoriali “Ateneu Artístico Vilafranquense.” Attualmente Délio Gonçalves è il Direttore della Banda della Marina Portoghese.


Mercoledì 4 novembre in chiesa a Racchiuso alle ore 20.00 si è svolta l’esecuzione del brano “Via Crucis” di Franz Liszt, trascritto dal maestro Mauro Vidoni per orchestra di fiati e coro. Sotto la direzione del maestro Franco Brusini i cori “Corale Caminese” (maestro Francesco Zorzini) e gli “Juvenes Cantores” di Plasencis (maestra Erica Zanin) saranno accompagnati dall’Orchestra di Fiati “Euritmia”.
La serata è stata organizzata dalla Parrocchia di Racchiuso nella giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, ma soprattutto è un’occasione di ricordo e preghiera per Teresa Dush (la Veggente di Porzus), Giovanni Grimaz (il Testimone di Porzus) e Mons. Vito Ferini (a 12 anni dalla morte), ricordando anche i caduti nella Prima guerra mondiale e nell’eccidio delle Malghe di Porzus. I testi che hanno accompagnano queste quattordici stazioni della Via Crucis son stati preparati dalla prof.ssa Paola Furlan. Un ringraziamento particolare a don Vittorino Ghenda.
Se volete ascoltare l’esecuzione di questo brani dagli stessi interpreti fatta nella chiesa parrocchiale di Povoletto lo scorso 30 marzo, audio e testo li trovate a questo link.
Maggiori dettagli accessibili sulla pagina FaceBook dell’evento.

Inaugurazione del CFMUNESCO

giovedì 13-novembre-2014

Il Convitto Nazionale Paolo Diacono di Cividale del Friuli organizza l’evento CFMUNESCO, una simulazione delle assemblee delle Nazioni Unite (progetto MUN Model United Nations) nella città ducale che dal 25 giugno 2011 fa parte del patrimonio UNESCO perché inserita nel sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)”.

Per 3 giorni i ragazzi delle scuole superiori provenienti da 21 Paesi discuteranno circa 4 tematiche (Unesco, disarmo, ambiente, diritti umani) e alla fine il Consiglio di Sicurezza discuterà in merito alle mozioni presentate dalle commissioni.

Dal 13 al 15 novembre 2014 Cividale sarà animata da questa iniziativa che coinvolge circa 200 allievi delle scuole superiori. Durante la cerimonia di inaugurazione giovedì 13 novembre la nostra associazione parteciperà con l’Orchestra a Fiati per rendere ancor più solenne questo importante evento internazionale.